L'azienda

L'azienda

Alta qualità
e affidabilità.
Dal 1997.

Trovate qui maggiori informazioni su SiMedia e sulla nostra filosofia aziendale.
Team

Team

Il nostro team.
Vario e vivace,
proprio come il web.

Esperti di Online Marketing. Designer. Amanti del web. Piacere: siamo noi di SiMedia.
Jobs & Stage

Jobs & Stage

Volete proporvi?
Contattateci!
Vi aspettiamo.

Avete voglia di contribuire al nostro lavoro? Mandate il vostro curriculum.
News & Notizie interessanti

News & Notizie interessanti

Guardiamo al futuro. Per tenervi informati.

Tendenze e sviluppi attuali, news e consigli dal mondo di Internet sono disponibili nella nostra sezione delle News.

Dizionario internet

A   B   C   D   E   F   G   H   I   L   M   N   O   P   Q   R   S   T   U   V   W   Z

- C -

Conversion-Tracking

Conversion-Tracking e l’ottimizzazione dei flussi di visitatori.
Avete già studiato le statistiche del vostro sito Internet? E avete già sfruttato i risultati per ottimizzare le vostre pagine? Il grande vantaggio di Internet rispetto ad altri mezzi pubblicitari è la trasparenza ovvero l’opportunità di verifica. Il vostro sito vi consente infatti di risalire alla provenienza degli accessi nonché di rintracciare il loro percorso. Questa strategia di marketing porta il nome di Conversion-Tracking (analisi delle conversioni) e permette di vedere se i visitatori fanno realmente quello che l’operatore desidera, per esempio abbonare la newsletter, inviare una richiesta o una prenotazione.
Se per esempio 10 di 100 visitatori abbonano la vostra newsletter, ciò corrisponde a un tasso di conversione (conversion rate) del 10%.
L’analisi delle attività da voi desiderate è importante, poiché disporrete sicuramente di diversi provider che portano visitatori sul vostro sito. Le statistiche generali e il tasso di conversione forniscono informazioni sulla qualità e sull’efficacia dei diversi impulsi e/o delle azioni. È, infatti, senz’altro possibile che un provider (come un portale turistico) vi porti tanti visitatori ma che il tasso di conversione sia basso. Nel caso inverso, può darsi benissimo che altri provider vi portino solo pochi visitatori ma con un tasso elevato di prenotazioni. Il fenomeno si spiega facilmente: Spesso un tasso elevato di visite è riconducibile all’effetto di una campagna pubblicitaria. Ciò non garantisce che i visitatori trovino sul vostro sito le informazioni ricercate abbandonandolo in fretta. Ecco un esempio concreto: se lanciate per esempio una campagna su Google-AdWords per il termine “Alto Adige”, dovrete sicuramente pagare una cifra elevata, senza però riscontrare un tasso di conversione altrettanto elevato. È dunque senz’altro possibile che un piccolo portale turistico regionale (per esempio per una valle laterale) abbia un tasso di conversione più alto rispetto ad un portale che copre tutto l’Alto Adige.

in suin su

Cos'altro potrebbe interessarvi: